lunedì 24 Giugno, 2024
19.6 C
Firenze

Ultimi articoli

LA SAVINO DEL BENE VINCE A BUSTO ARSIZIO

VOLLEY FEMMINILE SERIE A LA SAVINO DEL BENE CONTINUA LA STRISCIA POSITIVA VINCENDO PER 1-3 A BUSTO ARSIZIO

Per il sesto turno della Serie A1 2020-2021 la Savino Del Bene Scandicci va a far visita la Unet E-Work Busto Arsizio. Per la formazione di coach Barbolini si tratta del decimo incontro in un mese, ma soprattutto di un’occasione per dare continuità ad un cammino fatto di quattro vittorie nelle prime cinque giornate di campionato.

Per Busto Arsizio invece è una nuova occasione di scendere in campo dopo lo stop del turno infrasettimanale, che ha visto la formazione bustocca non disputare il match contro Brescia a causa della positività al covid 19 di tre atlete e di un membro dello staff.

In casa di una delle più forti formazioni del campionato, finalista della Supercoppa, la Savino Del Bene Scandicci scende in campo con un 6+1 composto da Malinov al palleggio, Stysiak da opposto, Pietrini e Courtney in banda, con Lubian e Popovic da centrali e Merlo da libero.

La Unet E-Work Busto Arsizio invece scende in campo con Bonelli da alzatrice, Mingardi come opposto, Gennari e Gray in banda, Olivotto e Herrera Blanco come centrali, mentre la maglia da libero finisce sulle spalle della confermatissima Leonardi.

Le parole di Barbolini a fine partita:

“Abbiamo giocato tre partite di campionato in sette giorni e abbiamo ottenuto 9 punti, vincendo contro squadre complicate e superando due avversarie in trasferta. Sapevamo che Busto è una squadra difficile indipendentemente dalle assenze. È una squadra che difende e che lotta e stasera ce lo ha fatto vedere. Dobbiamo prendere una lezione da questa partita perchè dovevamo sicuramente fare meglio. Abbiamo avuto troppi momenti in cui abbiamo regalato e questo non deve esistere. In certi momenti, soprattutto nel primo set, alcuni errori di Busto ci hanno aiutato. Penso comunque sia stata una partita molto bella e divertente per chi l’ha vista.”

Le parole di Marco Musso a fine partita:

“Si era chiesto alla squadra di cercare di tirare il match più in lungo possibile in modo da provare a innervosire Scandicci in alcune situazioni in cui secondo me abbiamo lavorato discretamente bene. Non basta, perchè squadre di questo tipo quando la palla conta la mettono a terra, grazie a un potenziale di attacco alto e all’esperienza di alcune giocatrici. Abbiamo provato ad arrivare al quinto set, portiamo a casa qualcosa di buono e qualcosa su cui riflettere per metterla a posto contro le squadre contro le quali dobbiamo per forza vincere. Nel terzo ho richiamato l’attenzione delle ragazze perchè abbiamo smesso di battere e attaccare i colpi che nel secondo parziale ci avevano portato a vincere”.

Il commento della  n° 8 Ana Escamilla  della Unet E-Work Busto Arsizio:

“La gara è stata bella ed emozionante, ma credo che non siamo state ordinate nel muro difesa e questo abbia fatto la differenza. Stysiak è stata super ma anche su di lei potevamo fare meglio. Anche noi in attacco abbiamo fatto bene, soprattutto Camilla Mingardi che è stata eccezionale. Io sono abbastanza soddisfatta della mia prestazione, meglio in difesa che in attacco, ma lavoro ogni giorno per dare sempre di più il mio apporto alla squadra”. 

Unet E-Work Busto Arsizio – Savino Del Bene Scandicci: 1-3 (23-25, 33-31, 18-25, 21-25 )

Unet E-Work Busto Arsizio: Olivotto 8, Gennari 13, Bonelli 2, Gray 4, Leonardi (L1), Mingardi 27, Cucco n.e., Galletti n.e., Escamilla 8, Bulovic n.e., Herrera 9. All.: Musso.

Savino Del Bene Scandicci: Stysiak 31, Malinov 3, Popovic 12, Markovic, Pietrini 14, Merlo (L1), Lubian 10, Carocci (L2) n.e., Cecconello n.e., Samadan n.e., Drewniok, Bosetti, Courtney 11, Camera n.e.. All.: Barbolini M.

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!