lunedì 24 Giugno, 2024
21.8 C
Firenze

Ultimi articoli

CORONAVIRUS TOSCANA – IL CONSIGLIERE REGIONALE ALBERTI: “NO AL DIVIETO DEI TEST IN STRUTTURE PRIVATE”

Il consigliere regionale della Lega contrario alla decisione della Regione di non far eseguire i test sierologici in laboratori di libera scelta.

Non condivido la scelta della Regione Toscana di non far eseguire i test sierologici nei laboratori privati a pagamento – dice il consigliere regionale Jacopo Alberti – la sanità privata in questo caso può supportare il servizio pubblico, alleggerendo i laboratori delle Asl. Inoltre, non mi sembra democratico impedire, a chi può permetterselo e vuole stare tranquillo, di scegliere un laboratorio e farsi fare il test. Mi metto nei panni di un imprenditore che vorrebbe far ripartire la propria azienda con tutte le precauzioni del caso, e potrebbe pagare per i propri dipendenti. Non lo può fare! Non mi sembra giusto, si tratta anche di sicurezza sul lavoro. Anche perché, se i test sierologici volontari sono stati destinati solo a determinati Comuni, perché impedire ai cittadini di pagarseli da un privato? Ci sono famiglie che vivono da ‘separate in case’ perché non gli viene effettuato nessun test, anche a chi ha sintomi lievi. Perché, se posso pagarmi un test dai privati e stare tranquillo, la Regione me lo impedisce? Mi sembra poco democratico”.

Serve una procedura per le strutture private che possono eseguire i test: un prezzo calmierato, perché non è giusto che le tariffe cambino da città a città. Sono assolutamente d’accordo sull’evitare speculazioni di ogni tipo, ma sui prezzi la Regione può intervenire. E l’obbligo per i laboratori di comunicare alle Asl chi risulta positivo, così che sia messo in quarantena e sotto monitoraggio, facendo firmare una liberatoria a chi si sottopone ai test dai privati. Non si può pensare che la sanità pubblica riesca a effettuare test a tappeto su tutta la popolazione toscana – conclude il consigliere regionale Alberti – servirebbero due anni e mezzo. Dobbiamo prendere atto di questa possibilità, per consentire davvero a tutti di poter conoscere la propria situazione sanitaria”.

#coronavirus #jacopoalberti #testsierologici #regionetoscana

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!