mercoledì 19 Giugno, 2024
28.8 C
Firenze

Ultimi articoli

FIRENZE – IL TURISMO E’ UNA PRIORITÀ MA IL GOVERNO CONTE HA ABBANDONATO GLI ALBERGATORI!

Mugnai, Mazzetti e Cellai (Forza Italia): “Albergatori abbandonati dal governo Conte. Il turismo e’ una priorità, la maggioranza giallorossa in che paese sta vivendo?”

Queste le dichiarazioni dei parlamentari di Forza Italia Stefano Mugnai ed Erica Mazzetti insieme al Capogruppo in Palazzo Vecchio a Firenze e Coordinatore cittadino di Forza Italia Firenze, Jacopo Cellai.

“Il Presidente di Federalberghi Bernabò Bocca ha dichiarato alla stampa nazionale “Nessuna comunicazione, abbiamo letto sui giornali di questi Stati generali. E dire che il nostro settore pesa per il 13% sul Pil, pensavamo di essere i primi a ricevere una comunicazione. E invece non c’è nessuna sigla che parla di turismo, e dunque non capisco di che parleranno. Anche perché le ultime settimane si sono riempiti la bocca sul turismo, ma alla prova dei fatti non c’è nessuna attenzione” . Restiamo anche noi stupefatti per quanto sta accadendo a livello nazionale, visto che giorno dopo giorno tocchiamo con mano nella nostra Toscana  le difficoltà del turismo, ovunque, non solo nelle città d’arte. Il governo Conte si rende conto che tutto il settore (come denunciato da Federalberghi) prevede di perdere 350 mila posti tra i lavoratori stagionali, ed il 20% delle strutture rischia di chiudere e comunque non aprirà fino a settembre prossimo?”.

“E’ sufficiente citare gli ultimi dati Istat apparsi in questi giorni, per comprendere subito la gravità della situazione per tutti gli albergatori su scala nazionale. Nelle principali città turistiche come Firenze, Venezia e Roma le prenotazioni sono state cancellate in massa. L’epidemia ha azzerato un’attività che proprio nel trimestre marzo-maggio ha la sua fase di rilancio stagionale, favorita dal susseguirsi di occasioni tra le festività pasquali e la Pentecoste. Come può un governo essere così distante dal Paese reale? Come può un governo constatando la crisi attuale non bloccare l’IMU almeno fino a dicembre 2020? Un esecutivo serio dovrebbe garantire anche la cassa integrazione per questo settore fino a dicembre 2020 per tutelare tutti i lavoratori duramente colpiti dalla crisi Covid-19. Ci auguriamo che il governo, in mezzo a tanti discorsi elettorali ed a passerelle inutili, preveda almeno una reale campagna di comunicazione e di pubblicità volta al rilancio dell’Italia e di tutte le sue immense bellezze territoriali. Non bastano i bonus, serve far capire ai turisti stranieri che in Italia si può tornare in sicurezza e vivere come prima e più di prima tutto il suo splendore. Forza Italia intanto continuerà come sempre a fare la sua parte, in difesa delle esigenze di tutte le strutture ricettive, non lasciando mai sola l’Italia che produce”.

#extralberghiero #alberghi #turismo #turisti #firenze

 

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!