lunedì 15 Luglio, 2024
21 C
Firenze

Ultimi articoli

LA VIOLA BEFFATA AL FRANCHI DALL’INTER

È un risultato amaro quello che arriva oggi dallo stadio Franchi dove l’Inter vince 3-2 sulla Fiorentina. Sotto 2-0, in dieci le Viola rimontano con la doppietta di Sabatino ma all’ultimo secondo arriva il contropiede fatale che regala i tre punti all’Inter.

Nella giornata soleggiata e molto ventosa del Franchi scendono in campo Fiorentina e Inter per l’8° Giornata di Serie A Femminile. Coach Panico cambia qualcosa schierando un 3-5-2 iniziale con Kravets-Tortelli-Vitale in difesa mentre Coach Guarino sceglie Bonetti titolare dal primo minuto. Prima del match una bella celebrazione con Ilaria Mauro che ha ricevuto la maglia Viola in onore della carriera vittoriosa che ha avuto con la Fiorentina.

Dopo venti minuti di monologo viola, arriva il vantaggio dell’Inter quasi al primo tiro. Cross dalla sinistra, Kravets salta ma non tocca la palla che arriva sui piedi di Bonetti, la 10 nerazzurra non può sbagliare: Inter in vantaggio. Pochi giri di orologio e arriva il raddoppio ospite. Dalla destra arriva un traversone che Simonetti colpisce in corsa in mezza rovesciata: 2-0. Ci prova Mascarello a cambiare le sorti della partita ma la sua punizione si ferma sulla traversa. A suggellare una tremenda prima frazione arriva il rosso diretto per Breitner per un intervento duro a metà campo.

Dagli spogliatoi esce un’altra Fiorentina, più decisa e combattiva. Al 51’ è Daniela Sabatino ad accorciare le distanze. Pasticcio difensivo dell’Inter, la palla arriva alla bomber che insacca a porta sguarnita. 1-2.

Poco dopo Huchet ha una chance di testa, Durante risponde presente. Girandola di cambi con una Viola più offensiva, e all’83’ il forcing viene premiato. Traversone dalla destra, Sabatino alza di testa una parabola imprendibile ed è 2-2.

La partita sembra destinata ad un pareggio ma in pieno recupero arriva la beffa. Contropiede dell’Inter, palla a Marinelli che trova il palo lontano, il pallone schizza sui piedi di Brustia che segna il vantaggio a pochi secondi dal termine.

Finisce 3-2 per le ospiti: amarezza e delusione per le Viola che in dieci erano riuscite a riacciuffiare un match in salita. Il prossimo weekend altro impegno da non sottovalutare per la squadra di Panico che andrà a giocare a Roma contro le giallorosse.

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!