lunedì 15 Luglio, 2024
21 C
Firenze

Ultimi articoli

PRESENTAZIONE DEL BISONTE FIRENZE

PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL BISONTE FIRENZE AL PALAZZO WANNY PER LA NONA PRESENZA IN SERIE A FEMMINILE DI WOLLEY

A due giorni dall’inizio del campionato, e con squadra e staff tecnico finalmente al completo, Il Bisonte Firenze si è presentato ufficialmente oggi alla città, ai tifosi, alle istituzioni e alla stampa, in quella che da qualche mese è la sua nuova casa, Palazzo Wanny. A fare gli onori di casa il presidente Elio Sità e il patron Wanny Di Filippo, accompagnati dall’Assessore allo Sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione e dal presidente della Fipav Toscana Gianmarco Modi: di fronte a loro le quindici giocatrici della prima squadra – che domenica debutterà nel suo nono campionato di A1 consecutivo ospitando a Palazzo Wanny la E-Work Busto Arsizio – lo staff tecnico e dirigenziale, una delegazione degli ultras de Il Bisonte – i Pellicani Feroci – e i rappresentanti degli sponsor che sostengono il club – Il Bisonte, Joma Sport, Nippon Express, Curtiba, La Nazione, Villa Donatello, Sixtus Italia, Orologio 2.0, Banca Generali Private, Synergie e Tecnosolar Film.

Ad aprire le danze il patron Wanny Di Filippo, che dopo aver omaggiato le sue bisontine con un pupazzetto, le ha spronate a dare il meglio già da domenica: “Io vorrei vincere tutte le partite, ma so bene che purtroppo non è possibile.. Speriamo di fare una grande stagione, sono felice di avere una bellissima squadra e sono sicuro che daremo del filo da torcere ai top club se lavoreremo bene durante tutto l’anno”.

Poi l’intervento del presidente della Fipav Toscana Gianmarco Modi: “Sono orgoglioso di essere presente alla vostra presentazione, anche perché è il primo anno che potete farla nella vostra casa, Palazzo Wanny. Sono sicuro che questo impianto vi darà la spinta per fare bene in campionato, noi del comitato regionale della Toscana saremo accanto a voi sia fisicamente che moralmente durante tutta la stagione. In bocca al lupo!”.

Per la squadra hanno preso la parola coach Massimo Bellano e capitan Carlotta Cambi: “Le sensazioni sono positive – ha spiegato Bellano -, da ieri abbiamo riassaggiato la squadra al completo: ora abbiamo questi due giorni per mettere a posto le ultime cose, poi ci proietteremo sulla partita contro Busto con l’idea di avere un bel sestetto ma anche delle alternative interessanti in tutti i ruoli. Penso che sia stata costruita una squadra competitiva, e questo non può che farci guardare al campionato con fiducia, anche se poi sarà il campo a parlare”. “Siamo contente di iniziare il campionato – le parole di Cambi -, dopo due mesi di preparazione l’unica cosa che vogliamo è andare in campo e giocare. È chiaro che l’inizio sarà difficile, giochiamo una partita ogni tre giorni ma siamo pronte, e invito tutti i fiorentini a venire a vedere le nostre partite perché saranno l’elemento in più in campo”.

Per le istituzioni, il microfono è andato all’Assessore allo Sport Guccione, che ha portato anche il saluto del Sindaco di Firenze Dario Nardella, in viaggio per lavoro: “Questa sarà la prima vera stagione completa a Palazzo Wanny, un impianto veramente splendido: ringrazio Wanny e anche il presidente Sità per aver creato una realtà come questa, perchè non se ne trovano molte altre sul territorio italiano, e li ringrazio anche per aver permesso di organizzare qui un importante torneo Atp di tennis. Complimenti alla società, siete un punto di riferimento a livello regionale e nazionale e non solo nella pallavolo, vi auguro un grande in bocca al lupo per la stagione”.

A chiudere, il discorso del Presidente Elio Sità: “Sono quasi 19 anni che io e Wanny abbiamo iniziato questo percorso insieme, lo ringrazio così come ringrazio anche tutti gli sponsor che sono linfa vitale per mandare avanti questa società, che è una delle più longeve a livello italiano essendo stata fondata 47 anni fa come Azzurra Volley San Casciano. Adesso il Palazzo Wanny è a tutti gli effetti la nostra casa, e ci auguriamo che la città di Firenze e tutti gli addetti ai lavori possano convincere gli appassionati a venire a vedere le nostre partite e ad ampliare la visibilità. Fra l’altro questo impianto vive di tanti altri eventi, e dopo il tennis ci sarà anche la finale di Supercoppa Italiana di volley femminile fra Conegliano e Novara, il 26 novembre. A livello di obiettivi partiamo dall’ottimo risultato dell’anno scorso, quando abbiamo stabilito il nostro record di vittorie in regular season, per migliorarci sempre di più, ma quello che mi interessa maggiormente è che la nostra società sia una famiglia che gioca a pallavolo. Le nove conferme testimoniano la bontà del progetto che abbiamo costruito, in più abbiamo aggiunto delle ottime giocatrici: auguriamoci che tutto vada per il verso giusto, sarà tosta ma ce la metteremo tutta per dare soddisfazioni alla città”.

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!