lunedì 24 Giugno, 2024
21.4 C
Firenze

Ultimi articoli

CORONAVIRUS – “LE BOTTEGHE DI FIRENZE” APRE ALLE LIBRERIE!

Il portale “Le botteghe di Firenze” è stato creato per aiutare i cittadini a trovare sia le attività alimentari aperte sia quelle che fanno la consegna a domicilio. Data l’alta adesione da parte dei negozianti all’iniziativa, con il sostegno al Comune di Firenze da parte della Camera di Commercio, della Fondazione Cassa Risparmio di Firenze, e Città Metropolitana, da ieri sulla pagina del portale è possibile trovare anche le attività non alimentari tra le quali le librerie, le edicole, e i trasportatori. Dalla prossima settimana saranno inserite altre attività extra alimentari come le cartolerie.

©Fotoenotizie

La Piccola Farmacia Letteraria è una nota libreria di Firenze, la sua sede è in Via di Ripolil 7/r, che ha aderito all’iniziativa.

La particolarità che contraddistingue la libreria nasce dall’idea di Elena Molini che, come lei stessa racconta, “sono consapevole che un buon libro può curare l’anima” ha quindi pensato di accompagnare a ogni libro un bugiardino, come quelli che si trovano all’interno delle scatole dei medicinali, con le indicazioni terapeutiche, posologia ed effetti collaterali così i suoi clienti, leggendolo, trovano le informazioni utili per indagare le emozioni, gli atteggiamenti e gli stati esistenziali contenuti nel libro. L’intero catalogo della Piccola Farmacia Letteraria raccoglie libri che coprono circa ottanta tra stati d’animo, atteggiamenti e sentimenti.

©Fotoenotizie

Lo Staff della Piccola Farmacia Letteraria si avvale della collaborazione di due psicologhe: Ester Molini, sorella di Elena che la definisce il punto di riferimento del gruppo, poiché l’ aiuta nell’abbinamento dei libri alle emozioni umane, e Deborah Sergiampietri, sorella acquisita del clan Molini. Artista nell’animo è da sempre insieme a Elena ed Ester e le segue anche in questo viaggio tra libri e stati d’animo.

©Fotoenotizie

La Piccola Farmacia Letteraria nel suo catalogo ospita anche testi per bambini e in questi giorni di reclusione casalinga, un libro offre un’ottima occasione alle mamme e papà, sempre super impegnati nella routine casalinga, per leggere insieme ai loro bambini che troppo spesso sono attirati dalla televisione o dai giochi su tablet e computer.

Per questi momenti di unione genitori/figli Elena consiglia due testi: “Calmo e attento come una ranocchia”di Eline Snel, storie da leggere, con uno sfondo morale, ed esercizi sulla Mindfulness che comprende attività e giochi che i bambini che possono fare insieme ai genitori, e “Domare il drago” di Isabella Leardini, laboratorio di poesia per dare forma alle emozioni nascoste indicato per i ragazzi di 10/12 anni, ma che piace anche agli adulti.

©Fotoenotizie

Buona lettura a tutti! #iorestoacasa

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!