lunedì 15 Luglio, 2024
35.1 C
Firenze

Ultimi articoli

SAN MARINO – ROMA DECIDE SERTURINI

SAN MARINO ACADEMY SI PIEGA SOLO NEL FINALE CONTRO LA ROMA SENTURINI AL’ 88′ DECIDE IL MATCH

Lo scorso anno ai quarti di finale di Coppa Italia, San Marino-Roma fu il primo assaggio di Serie A per le titane di Alain Conte, ed oggi hanno voluto dimostrare tutto il loro valore e la loro crescita da allora. Nonostante la sconfitta le titane ci sono riuscite a pieno, con grande grinta e cuore. nonostante la vittoria le giallorosse hanno ancora molti punti da sistemare.

1^Tempo

Partita che inizia come da pronostico, con la Roma più propositiva e il San Marino pronto a ripartire velocemente in contropiede.

Il vantaggio giallorosso arriva al 10′ con Paloma Lazaro, brava a fruttare un bellissimo cross di capitan Bartoli.

Ma l’Academy è una squadra con tantissimo cuore e non si arrende alla prima difficoltà. Al 42′ Muya viene abbattuta in area da Serturini e Raffaella Barbieri dal dischetto spiazza Rachele Baldi. Non passano nemmeno 3 minuti però, che ancora Paloma Lazaro trafigge una Gloria Ciccioli leggermente in ritardo sull’uscita alta, riportando in vantaggio la Roma. Ma allo scadere del primo tempo, è ancora una devastante Barbieri a riportare ancora una volta il risultato in parità sull’ultimo assalto delle titane prima dell’intervallo.

2^ Tempo

Cambia la Roma, togliendo dal campo subito Soffia e Thomas, inserendo Erzen e Bonfantini. Ripresa meno divertente del primo tempo. La squadra di Betty Bavagnoli continua ad attaccare per ritrovare il vantaggio e la vittoria, ma la difesa sammarinese fa ottima guardia e respinge tutti i tentativi delle giallorosse.

Con il passare di minuti si innervosisce la gara. Con entrambe le parti che commotto un po’ troppi falli nel tentativo di recuper palla.

Alla fine è Serturini a mettere a segno il goal vittoria per la lupa all’88’, trafiggendo con un bel destro sottoporta il portiere avversario.

Zona San Marino

Le titane sono una squadra meritevole almeno di un punto solo per il cuore, la grinta e la grande crescita che possiamo tutti ammirare di partita in partita. Doppietta per la bomber Barbieri, finalmente in rete anche in Serie A. Muya è una giocatrice di un altro livello, il jolly di questa squadra. Brambilla è sempre di più una sicurezza. Sconfitta arrivata ancora una volta a causa di qualche leggerezza difensiva, su cui la squadra continuerà a lavorare.

Zona Roma

Le giallorosse si prendono i tre punti, tirano un sospiro di sollievo e se ne tornano a casa.

Oggi era importantissimo tornare a vincere per cercare di rimanere attaccati al treno per la Champions League, in attesa dei risultati delle dirette contendenti. Serturini è una trascinatrice, Bartoli una gladiatrice e Giugliano pura classe. Nonostante questi tre pilastri però la Roma non brilla particolarmente. Al contrario del San Marino, da migliorare deve essere la cinicità e la freddezza sotto porta.

Cartellino rosa

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!