lunedì 24 Giugno, 2024
21.4 C
Firenze

Ultimi articoli

FIRENZE VIA DEL CANNETO – LA RABBIA DEI RESIDENTI TRA AUTO DANNEGGIATE, FURTI E BABY GANG

I residenti di via del Canneto dopo innumerevoli esposti, denunce e segnalazioni alle forze dell’ordine sono ancora vittime di atti di vandalismo, oltre al degrado e all’insicurezza in cui sono lasciati ormai da anni.

Via del Canneto è una piccola pittoresca strada nel centro del capoluogo toscano, poco conosciuta dai turisti, e caratterizzata da archi che la attraversano, originariamente costruiti come rinforzi per gli edifici. Un angolo di medioevo nella culla del rinascimento.

Ma vivere in via del Canneto, nel quartiere 1 a pochi passi dal Ponte Vecchio e dalle vie più conosciute e amate di Firenze, non è facile.

Lo sanno bene i residenti esasperati da una situazione da incubo che si trascina da anni, e che nonostante innumerevoli denunce, segnalazioni e esposti non sono ancora riusciti a vedere la fine delle vessazioni di cui sono vittime.

Furti negli appartamenti, vetri e specchietti rotti alle auto parcheggiate portando via tutto il possibile dal loro interno, come dimostrano le foto, spaccio a tutte le ore del giorno e della notte.

A poco sono servite le telecamere apposte dal Comune lungo la strada, delle quali, ci dicono i residenti, non è dato sapere se sono effettivamente funzionanti.

Dopo la segnalazione che gli stessi residenti hanno inviato a Alessio Di Giulio, capogruppo Lega al quartiere 3 e referente provinciale alla sicurezza, li abbiamo incontrati insieme a Federico Bussolin, consigliere comunale per la Lega Toscana e Marco Passeri capogruppo Lega del quartiere 1.

Abbiamo chiesto a Bussolin e Passeri, quali interventi potranno richiedere alle istituzioni comunali per agevolare la soluzione degli annosi problemi lamentati.

Dopo la nostra intervista sono intervenute le forze dell’ordine che hanno fermato alcuni presunti spacciatori mentre si aggiravano nella strada che è ormai diventata per loro e i loro clienti luogo di ritrovo.

 

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!