sabato 25 Maggio, 2024
14.4 C
Firenze

Ultimi articoli

PIANETA MAMME & BAMBINI – IL PUERPERIO

Pianeta Mamme & Bambini – Oggi con Eva – psicologa perinatale – parliamo di un periodo di fondamentale importanza per le neo mamme: il puerperio e delle credenze e falsi miti che lo “circondano”

Ogni donna nei nove lunghi mesi della gravidanza sogna, immagina e pensa a come sarà il suo bambino/bambina, a chi somiglierà di più… oltre alle mille domande sul parto e sul dopo parto: “il puerperio”!

Ne parliamo oggi con la nostra esperta dott.ssa Eva – psicologa perinatale – affrontando anche l’argomento delle credenze e falsi miti che circondano questo periodo.

Finalmente abbiamo dato alla luce il nostro bimbo! Quanta gioia!

Gli ormoni che tanto ci hanno aiutato durate la gravidanza e nel parto non ci lasceranno nemmeno durante il post parto.

Un periodo ad alta intensità e fatica in cui i neo genitori devono riscoprirsi ed entrare in empatia con il neonato. Si dedica spesso poco spazio a questo periodo ma è un momento delicato in cui la donna è molto vulnerabile.

Per molte donne l’effetto psicologico del parto è la sensazione di aver raggiunto finalmente il risultato, insieme ad un senso di  completezza.

Le madri riferiscono di aver provato momenti di euforia, sfinimento, svuotamento, vittoria, sollievo, tutti mescolati insieme nelle proporzioni più varie.

La sensazione, associata al parto, di aver raggiunto un risultato contribuisce molto a dare fiducia alla donna fin dall’inizio.

Nonostante ciò, la neomamma nel puerperio è un campo vibrante di ricezione, si trova in una posizione di particolare fragilità costruttiva e attenta alle sfumature di ciò che viene detto o fatto attorno a lei o al suo bambino.

Spesso il personale medico, un parente o gli amici non si rendono conto che anche un’osservazione del tutto casuale può risuonare in modo molto forte dentro la mamma.

Di queste osservazioni fanno parte anche tutti quei consigli NON richiesti che spesso vanno ad aumentare i dubbi, l’incertezza e il sentimento di inadeguatezza delle neo-mamme.

Vi consiglio di sentirvi libere di poter esprimere il vostro malcontento o il vostro fastidio. Siete in una posizione per cui avete maggior bisogno di trovare qualcuno disposto ad ascoltarvi empaticamente più che di ascoltare suggerimenti che, per giunta, spesso, ricadono in una serie di falsi miti.

Un esempio?
  • “Sarà il più bel periodo della vostra vita”
  • “Sicuramente è stato amore a prima vista”
  • “Sarai una mamma perfetta”
  • “La coppia si lega di più”
  • “E’ la realizzazione più grande”
  • “Passa tutto in 6 settimane”
  • “Il corpo della donna ritorna esattamente come prima”
  • “E’ istintivo, saprai esattamente cosa fare”
  • “Bisogna stare attenti perché i bambini fanno i furbi, attenti a non viziarli”
  • “Quante storie! tutte le mamme lo hanno già fatto”
  • “Le donne possono occuparsi del neonato, del marito, della casa col sorriso sulle labbra”
  • “La vita sessuale rimarrà come prima e le coppie devono fare sesso regolarmente”

Vi risuonano queste affermazioni? Le avete sentite anche voi? Che effetto vi ha fatto ricevere questi “suggerimenti”? Raccontateci la vostra esperienza nei commenti!

Purtroppo la cultura in cui viviamo non pone attenzione e aiuti concreti per il puerperio delle donne. 

Vi è una totale mancanza del riconoscimento sociale del cambiamento del ruolo o del ruolo della fatica della donna.

Dott.ssa Eva Ragnoli

Hai domande per le nostre esperte? Scrivi nei commenti all’articolo o sulla nostra pagina Facebook i tuoi dubbi e gli argomenti che vorresti fossero trattati. Ti aspettiamo!

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!