giovedì 25 Aprile, 2024
7.5 C
Firenze

Ultimi articoli

MINISTRO SPADAFORA: C’E POSTA PER LEI!

EDILIO PAGANO – DIRIGENTE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA – SCRIVE AL MINISTRO DELLO SPORT VINCENZO SPADAFORA

Gentile Ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora

Le scrivo pubblicamente per portare alla Sua attenzione un malcontento che sta degenerando.

Io mi chiamo Edilio Pagano il nome le dirà poco ne sono certo. Il mio ruolo nel Mondo Sportivo però potrebbe dirle di più. Sono vicepresidente vicario della Federazione Italiana Danza Sportiva e vice presidente della International Dance Organization. Ho un ruolo quindi nazionale e internazionale.

La Federazione che ho l’onore di rappresentare conta oltre 100mila iscritti (fra atleti, tecnici, dirigenti e sostenitori), più di 2000 Associazioni Sportive Affiliate. Una bella realtà direi, sono certo condivida con me.

Il movimento sportivo sta ripartendo a rallentatore (devo dire che come Ministro ha fatto molto e di questo la ringrazio).

Tutte e sottolineo tutte le nostre associazioni hanno riaperto sanificando gli ambienti (dove non vi era obbligo) e sin da subito hanno applicato il Protocollo Sicurezza per gli allenamenti prodotto dalla nostra Task Force (che mi onoro di dirigere) seguendo ogni variazione che veniva comunicata.

Non abbiamo avuto un solo focolaio di contagio al Covid 19 scoppiato in una associazione sportiva a noi riconducibile.

Applichiamo e rispettiamo da sempre le regole come lo Sport ci ha insegnato.

In questi giorni stiamo subendo un attacco mediatico vergognoso e irrispettoso verso chi oltre che curare il corpo cura anche la mente. I nostri tecnici sono formati e seguiti in questo periodo anche attraverso corsi online da parte della nostra Scuola Federale.

Siamo vicino agli associati progettando anche piccoli eventi di competizione che possano ridare fiducia nello Sport e nel domani.

È oltremodo inaccettabile che testate giornalistiche invitino i giovani ad allontanarsi dallo Sport.

Lo Sport, che Lei rappresenta come massima autorità, è benessere, attraverso di esso si fortificano le difese immunitarie e attraverso di esso si insegnano le regole di base per evitare il contagio dal virus oggi in circolazione.

Ripeto per concludere, non possiamo accettare questo attacco, mi aspetto da Lei una presa di posizione forte verso questa situazione a difesa e salvaguardia dello Sport tutto.

Non lasci che il malcontento sfoci in qualcosa di più grande.

Oggi abbiamo necessità di ripartire e di ritrovare una fiducia nel futuro.

Grazie dell’attenzione che vorrà dedicare a quanto scritto e resto a completa disposizione per aiutarla e suggerirle come meglio affrontare questo momento.

TUTTI INSIEME CE LA FAREMO

Edilio Pagano

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

ARTICOLI RECENTI

da non perdere

Resta in contatto

Inserisci la tua email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità!